“Sspettacolo, Silvia, facciamo l’engagement… ma… come ci dobbiamo vestire?”

Questa frase me la sento ripetere ogni volta che prenoto un servizio di coppia, un engagement, un servizio maternity. La scelta del giusto abbigliamento può cambiare in maniera determinante l’aspetto finale delle fotografie, quindi è fondamentale prestarci particolare attenzione. Ecco qui alcuni consigli su come abbinare i vestiti per i servizi di coppia.

1 – ciò che vi rappresenta, senza paura – non abbiate timore a scegliere un tema, se questo rappresenta la vostra coppia, la vostra famiglia, il vostro modo di essere, che sia casual, basic, rock, formale…  Se avete in mente qualcosa con un tema più particolare, più dettagliato, non abbiate paura a propormelo: adoro tutto ciò che va fuori dagli schemi!

2- Fashion sì, ma comodo! – ricordatevi che dovete sentirvi a vostro agio negli abiti che indosserete. Se vi sentirete scomodi, le vostre espressioni vi tradiranno, e si rifletteranno in fotografia. Quindi: non mettete 15cm di tacco se non li avete mai portati, non stringetevi in una gonna a tubino se vi sentite bene nelle gonne ampie. Scegliete ciò che vi fa stare bene dentro.

3 – Stesso look per entrambi – l’uomo in jeans e chiodo e la donna in abito lungo di paillettes non funziona. Seguendo il punto 1, indossate entrambi lo stesso tipo di look. Ricordatevi che apparirete insieme nelle foto, quindi dovrete combinare i vostri abbigliamenti.

4 – La taglia giusta ripaga – Seguendo il punto 2, scegliete abiti che vi stiano bene addosso, con la taglia giusta, che cadano bene sulle spalle e valorizzino la forma del vostro corpo.

5 – Bianco… ma non troppo – evitate di indossare un total white. Colori uniformi troppo chiari fanno apparire la pelle più pallida e appiattiscono tutte le fotografie. Largo ai colori (Seguendo però i consigli del punto 10)

6 – Accessori? Via libera! – Cappelli, fasce per capelli, collane, sciarpe, gioielli, capispalla… gli accessori sono il vero segreto di un abbigliamento da servizio fotografico. Abbinateli a ciò che avete scelto di indossare (il punto 1 la fa da padrone anche qui: seguite lo stile che vi siete prefissati), e non abbiate paura di mettere un pò di più. Si possono sempre togliere, ma se non li avete con voi non potremo aggiungerne.

7 – Benvenuto il vestirsi a cipolla – Valutate un outfit a diversi strati: maglietta + giacca + sciarpa per esempio. Gli strati aumentano la profondità e migliorano l’aspetto in fotografia.

8 – Colore, colore, colore – Sempre tenendo fermi il punto 1 (lo stile) e il punto 10 (l’abbinamento) scegliete i colori. Aggiungere toni di colore fa la differenza. E sono gli accessori che maggiormente si prestano ad essere colorati: un outfit di base neutro con gli accessori colorati vince sempre.

9 – Senza tempo – il look naturale e “senza tempo” che tanto ammiriamo in fotografia non ama le grandi stampe, i loghi, le scritte sui vestiti: evitateli (a meno che non abbiate scelto volontariamente uno stile che li richiede)

10 – Abbinare, questo grande mistero – l’abbinamento dei colori è una delle parti più difficili. Scegliete, in base allo stile, la palette colori che più vi piace. Ricordatevi che siete in due: oltre ad abbinare i vostri vestiti fra loro, dovrete essere abbinati con il partner. Quindi, ecco un paio di consigli di abbinamento:

10a – Contrasti base, con abiti a toni neutri (grigio-nero-panna): se lei veste chiaro, lui veste scuro e viceversa. Scegliete toni in contrasto fra loro.

10b – Abiti colorati, non per entrambi: se lei ha un vestito luminoso e colorato, lui compensa con qualcosa di meno vistoso.

10c – Texture e pattern, non per entrambi: come per i colorati, se lei sceglie un vestito con una texture, lui compenserà con un outfit a tinta unita, o con una texture più leggera.

Vuoi fare un servizio fotografico di coppia? contattami!!